DA QUI A Lì - 010101 STORIE TECNOLOGICHE

Marta ogni tanto se ne va in fissa con i linguaggi segreti e gli automatisti, e niente, è successo di nuovo. Quando ero giovane e scrivevo la mia tesi di laurea, mi sono perdutamente innamorata dei meccanismi combinatori che stanno dietro la poesia sperimentale, la scrittura automatica di Nanni Balestrini e tutti quegli intrecci di codici e informazioni che, in maniera per me assolutamente magica e soprannaturale, restituiscono una versione letteraria della tecnologia. O una versione tecnologica della letteratura (o dell'arte). L'informatica non è la mia materia. Sono assolutamente ignorante in realtà - e se qualche ingegnere informatico mi sta leggendo è pregato di perdonarmi: io all'esame di javascript (che ho tenuto per ultimo) me la sono cavata solo perché Alberto era seduto non troppo distante da me e ancora oggi gli devo delle birre. Ma non ho mai smesso di subire il fascino di queste realtà e di cercarne le intersezioni. Soprattutto da quando ho scoperto che il primo informatico della storia è stata piuttosto un'informatica: Ada Lovelace, figlia del poeta lord Byron, (poi uno dice che non è vero che tutto torna!). Ecco, qui ci sono un po' di questi mondi di matrice nerd, ma belli letterari, in cui perdersi.



* Liz Moore, Il Mondo Invisibile, NN Editore

Per acquistarlo su Bookdealer, clicca qui.


* Jonathan Franzen, Purity, Einaudi Per acquistarlo su Bookdealer, clicca qui. * Donna Haraway, Manifesto Cyborg. Donne, tecnologie e biopolitiche del corpo, Feltrinelli Per acquistarlo su Bookdealer, clicca qui. * Umberto Eco, Opera aperta, Bompiani Per acquistarlo su Bookdealer, clicca qui. * Kenneth Goldsmith, Ctrl+C Ctrl+V (Scrittura non creativa), Produzioni Nero Per acquistarlo su Bookdealer, clicca qui. * Anna Wiener, La valle oscura, Adelphi Per acquistarlo su Bookdealer, clicca qui. * Emanuela Grigliè e Guido Romeo, Per soli uomini. Il maschilismo dei dati, dalla ricerca scientifica al design, Codice Per acquistarlo su Bookdealer, clicca qui.


* Luca Pantarotto, Fuga dalla rete. Letteratura americana e tecnodipendenza, Milieu

Per acquistarlo su Bookdealer, clicca qui.


* Matteo Loglio, Tante intelligenze, Corraini (per raccontare la tecnologia - bene - anche ai bambini)

Per acquistarlo su Bookdealer, clicca qui.

Post consigliati
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag