Gerda Taro - giovedì 3 ottobre ore 19


inaugurazione della mostra e presentazione del libro intervengono con Sara Vivan Laura Pezzino e Vincenzo Filosa in collaborazione con Contrasto - Official Fan Page Una selezione delle tavole di Sara Vivan saranno esposte da Gogol and Company fino al 13 ottobre. Al secolo Gerta Pohorylle, nata a Stoccarda in Germania nel 1910, Gerda Taro è stata una donna controcorrente, spirito libero e fotografa pionieristica, che ha speso la sua breve e intensa vita documentando il fronte della guerra civile spagnola, dove è morta nel luglio del 1937, non ancora ventisettenne. Per oltre cinquant’anni dopo la sua scomparsa, la vita e l’opera di Gerda Taro sono rimaste per lo più nell’oblio; quasi un’ombra dietro il nome del compagno. Ma la personalità di Gerda, così come la sua fotografia, conoscono ora una nuova attenzione ed emergono in una diversa luce. La graphic novel di Sara Vivan ripercorre per immagini la storia di Gerda Taro, il suo rapporto con un secolo nuovo, fatto di ideologie che si rafforzano, convenzioni che si sfaldano e nuove direzioni morali da seguire. Ma anche la sua storia personale, d’amicizia e d’amore, con i colleghi dell’epoca e soprattutto con Endre Friedmann, leggendario fotoreporter di guerra e co-fondatore di Magnum Photos, con cui creeranno insieme la figura di Robert Capa. Più di tutto si racconta la storia di una donna, una grande interprete del Novecento, appassionata e partecipe, sensibile al mondo come pochi altri.

Post consigliati
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag

Vuoi ricevere la nostra newsletter?

Partita iva 06981950964