intervengono con l'autore
Daria Bignardi e Michele Crescenzo


Anche un padre “aspetta” un figlio, ma, all’opposto di una madre, “non percepisce i movimenti fetali, non perde per un istante il respiro mentre capisce che un altro essere vivente lo abita, poiché nessuno lo abita: in un padre non c’è posto. Né sente la vita che arriva: se la ritrova”. 

Stefano ha trentacinque anni e tra...

Please reload

Please reload

SEGUICI SU INSTAGRAM

Vuoi ricevere la nostra newsletter?

Partita iva 06981950964