intervengono con l'autore
Orazio Labbate
Simone Caltabellota

Atlantide Edizioni

Il cielo di Roma era velato da striature rossastre e luminose che, verso nord, viravano violentemente al verde chiaro. L’orizzonte bruciava tra le fiamme di un fuoco gelido, come se un’enorme tenda fosse calata sulla città e si muovesse al soffio di un vento fantasma. Era un’aurora boreale. Improvvisamente ebb...

Please reload

Please reload

SEGUICI SU INSTAGRAM

Vuoi ricevere la nostra newsletter?

Partita iva 06981950964