intervengono con l'autore
Stefano Sgambati e Danilo Di Termini

Letture a cura di Rosa Dello Iacono



“Scrissi che Nina mi faceva sentire vivo e in pericolo per la mia vita e quel sentore di pericolo e la paura che ne derivava erano lì a dirmi che alla vita ci tenevo ancora.
Scrissi che volevo vivere ma che non ci riuscivo, perché vivere vuol dire anche accettare di rendersi ridicoli ed io...

Please reload

Please reload

SEGUICI SU INSTAGRAM

Vuoi ricevere la nostra newsletter?

Partita iva 06981950964